• 1 Contratto utente

 

1.1 Oggetto materia del contratto

Il presente contratto regola l’accesso alla piattaforma online UNIlancer (”piattaforma online”) per gli scopi descritti nelle presenti Condizioni generali d’uso, dove si prevede che gli utenti abbiano la possibilità di presentarsi, esporre le loro attività e contattarsi reciprocamente. Dall’oggetto materia di quest’accordo devono ritenersi esclusi i servizi e le applicazioni di soggetti terzi attivi nella piattaforma (p.es. i gestori dei servizi di pagamento), con i quali intercorrerà un rapporto contrattuale separato.

 

1.2 Utenti ammessi allutilizzo della piattaforma

Possono essere clienti ai sensi del preambolo entità giuridiche o persone fisiche, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e abbiano capacità giuridica.

Se una persona fisica non agisce per proprio conto, la stessa deve garantire a UNIlancer che è stata autorizzata o incaricata dall’utente all’esecuzione di quella determinata attività.

Sono autorizzati alla conclusione di contratti con UNIlancer in qualità di fornitori esclusivamente quei soggetti, persone fisiche o giuridiche o partenariati costituiti giuridicamente, che operino come professionisti indipendenti o a cui sia attribuito potere di rappresentanza nel concludere transazioni giuridiche con UNIlancer.

 

1.3 Conclusione del contratto

Il contratto con UNIlancer per l’utilizzo della piattaforma online è stipulato con il completamento del processo di registrazione online e l’uso del link di attivazione contenuto nell’email di verifica inviata all’utente da UNIlancer (di seguito definito “registrazione”). Inizialmente, almeno nelle prime fasi di impresa e disponibilità del portale, la registrazione di ogni utente verrà effettuata direttamente dall’amministrazione per via manuale mediante il processo di seguito illustrato:

– L’utente invia mediante un form i dati richiesti.
– L’amministrazione visualizza ed elabora tali dati, se essi sono corretti, privi di potenziali errori ed omissioni, procede ad inserire nel database degli account un nuovo utente (identificato da uno username e password poi forniti all’utente stesso).

L’utente conclude un contratto con UNIlancer portando a termine le procedure di registrazione online sulla piattaforma ed effettuando la conferma della registrazione stessa attraverso il link di attivazione presente nell’e-mail di verifica inviata da UNIlancer (d’ora innanzi “Registrazione“). Con la registrazione l’utente assicura di essere un utente ammesso ai sensi del 1.2 delle presenti condizioni generali d’uso. Inoltre l’utente è tenuto a comunicare in modo completo e veritiero tutti i dati richiesti durante il processo di registrazione ed a fornire un indirizzo e-mail attuale che inoltre serve alla comunicazione tra utenti e UNIlancer.

In caso di variazione dei dati indicati durante la registrazione, il cliente è tenuto a modificarle immediatamente anche nel proprio account.

Se la procedura di registrazione è stata effettuata con successo, UNIlancer mette a disposizione dell’utente un account.

 

 

  • 2 Account e profilo utente

 

2.1 Account e profilo utente

Se la procedura di registrazione è stata effettuata con successo, UNIlancer mette a disposizione dell’utente un account. L’account può essere utilizzato dall’utente per crearsi un proprio profilo.

Gli utenti possono registrare un solo account ovvero profilo utente in qualità di cliente e un account in qualità di fornitore di servizi.

L’account ovvero il profilo utente è protetto da un nome utente e una password (d’ora innanzi “dati per il login”), indicati al momento della registrazione. Spetta all’utente rendere inaccessibili i propri dati per il login a terzi. In caso di perdita dei dati per il login o nel caso si sospetti che terzi possano esserne entrati in possesso o che una terza persona utilizzi l’account personale di un utente, tale utente è tenuto a informare immediatamente UNIlancer e a modificare i propri dati per il login.

 

2.2 Dati relativi all’account e al profilo utente e relativo aggiornamento

L’utente assicura che i dati utilizzati per la registrazione del proprio account e del proprio profilo sono veritieri e completi. Nel caso in cui i dati dell’account e del profilo di un utente abbiano subito delle modifiche, l’utente è obbligato ad aggiornare immediatamente il proprio account e profilo utente sulla piattaforma online.

 

2.3 Vincolo account e profilo utente

L’account ovvero il profilo utente sono legati all’utente e, a meno di un’esplicita approvazione di UNIlancer, non possono essere trasferiti a soggetti terzi.

 

2.4 Backup dei dati

L’utente è tenuto a salvare giornalmente tutti i dati (p.es. dati relativi al profilo, descrizioni del progetto, offerte ecc.) che utilizza in collegamento con UNIlancer, nella misura necessaria.

 

 

 

  • 3 Contratti di servizio

 

3.1 Parti contraenti

La pubblicazione e la negoziazione di progetti, la relativa conclusione contrattuale e l’adempimento del contratto stesso sono di esclusiva responsabilità degli utenti partecipanti. Gli utenti sono inoltre unicamente responsabili nell’assicurare che i loro progetti ovvero la stipula del contratto rispettino la normativa tedesca vigente e le disposizioni normative dei paesi dei rispettivi utenti; il fornitore è obbligato a pagare le commissioni sul servizio per un importo percentuale al totale del valore del progetto. A questo scopo, UNIlancer fornisce ai propri utenti unicamente le infrastrutture necessarie; tuttavia, UNIlancer non agisce come rappresentante di nessun utente e non assume il ruolo di parte contraente nel contratto di servizio concluso tra il cliente ed il fornitore.

 

3.2 Stipula dei contratti di servizio

Il contratto di servizio si conclude quando il cliente pubblica un progetto non vincolante, per il quale il fornitore può decidere di effettuare un’offerta iniziale a sua volta non vincolante con (a) un budget totale fisso o (b) una tariffa oraria – come spiegato al punto §4. Successivamente il cliente invia un’offerta vincolante al fornitore. Il fornitore viene informato automaticamente sulla sottoscrizione dell’offerta vincolante. A questo punto lo stesso fornitore potrà accettare di realizzare il progetto. Il cliente verrà a sua volta informato dell’accettazione del progetto da parte del fornitore. A questo punto il contratto di servizio tra il cliente e il fornitore potrà considerarsi stipulato.

 

3.3 Contenuto dei contratti di servizio

Gli utenti sono liberi di elaborare il contratto di servizio tra il cliente e il fornitore, ma il loro contenuto non deve essere contrario alle presenti condizioni d’uso oltre alle leggi vigenti in Italia e nel paesi dei rispettivi utenti. Le modalità di adempimento dei contratti di servizio da parte degli utenti contribuisce a determinare la reputazione di UNIlancer. In tal senso gli utenti si assumono l’obbligo verso UNIlancer di conformarsi e di eseguire in maniera concordata quanto sottoscritto nel contratto di servizio. Ciò significa, in particolare, che va strettamente osservato ogni accordo confidenziale a meno che le parti del presente contratto di servizio non stabiliscano esplicitamente altro.

 

 

  • 4 Contratti di servizio per i progetti a tariffa oraria

 

4.1 Obbligo di informare UNIlancer circa le ore di lavoro svolte

Nel caso in cui le parti contraenti vogliano pagare a tariffa oraria per il servizio svolto, il cliente ed il fornitore sono obbligati ad informare UNIlancer circa il numero di ore di lavoro svolte. Durante la negoziazione dei termini del progetto con il fornitore, il cliente informa UNIlancer circa il numero totale di ore o il numero massimo di ore settimanali che il fornitore è autorizzato a fatturare. Il cliente deve informare UNIlancer immediatamente scrivendo un’email a i[email protected] nel caso in cui sia apportata una modifica. Il fornitore registrerà online le ore svolte tramite la piattaforma entro i termini stabiliti alla sezione §4.4. Il fornitore non è autorizzato a registrare un numero di ore maggiore di quello stabilito dal cliente durante il processo di negoziazione dei termini del progetto.

 

4.2 Modifiche apportate dal fornitore

Una volta stipulato il contratto di servizio (non appena sarà avviato il progetto), come specificato alla sezione §3.3, il fornitore avrà la possibilità di registrare, modificare ed eliminare le ore di lavoro svolte ogni settimana sino alle 24:00 CET di domenica. Il fornitore non è autorizzato ad apportare modifiche oltre i termini stabiliti.

 

4.3 Pagamenti e dispute

I pagamenti avverranno secondo i termini, incluso il metodo di pagamento, stabiliti dal cliente durante la fase di assunzione del fornitore. Il cliente sarà informato ogni settimana via email circa il numero di ore registrate dal fornitore. Alla scadenza del termine menzionato al punto § 4.2 In caso di disputa per contestazione ore da parte del cliente, il pagamento automatico impostato dal cliente è interrotto sino a che le parti interessate non abbiano trovato un accordo o sino a che la disputa non sia stata risolta con successo in un altro modo. Il cliente ed il fornitore hanno entrambi l’obbligo di informare UNIlancer circa l’accordo o il metodo legale a cui sono giunti per risolvere la disputa inviando un’email a [email protected] Nel caso in cui non vi fosse alcuna obiezione entro i termini fissati per la scadenza, UNIlancer sarà autorizzato legalmente a completare il pagamento dell’intero importo tramite il metodo di pagamento automatico impostato dal cliente. L’importo totale è calcolato moltiplicando il numero di ore approvate da entrambe le parti per la tariffa oraria concordata e sommando anche la relativa commissione UNIlancer ed eventuali tasse applicabili (es. IVA).
 

4.4 Conclusione ed interruzione dei contratti di servizio

Il cliente ed il fornitore sono tenuti ad informare UNIlancer una volta concluso il contratto di servizio inviando un’email a [email protected] . Gli stessi sono obbligati ad informare UNIlancer anche nel caso in cui il contratto di servizio sia interrotto dal cliente o dal fornitore. In seguito alla richiesta o alla notifica inviata da una delle due parti contraenti, il contratto sarà concluso o interrotto alle ore 24:00 (CET) della domenica immediatamente successiva alla richiesta di conclusione o interruzione. Il fornitore non potrà più modificare il numero di ore di lavoro per le quali richiedere un pagamento in seguito alla conclusione o interruzione di un contratto di servizio.

 

 

 

  • 5 Diritto di recesso dei consumatori

 

Effetti del recesso

Qualora decidiate di recedere dal presente contratto, Vi rimborseremo tutti i pagamenti da voi effettuati, costi di consegna inclusi (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla scelta di una tipologia di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto) senza indebito ritardo e comunque entro 14 giorni dal giorno in cui ci informerete della vostra decisione di recedere dal contratto. Eseguiremo il rimborso utilizzando lo stesso metodo di pagamento da voi usato per la transazione iniziale, salvo che abbiate espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso non vi sarà addebitata alcuna spesa relativa al rimborso.

Se avete richiesto di iniziare la prestazione di servizi durante il periodo di recesso, sarete tenuti a corrisponderci un ammontare proporzionale ai servizi resi fino alla vostra comunicazione di recesso dal presente contratto, rispetto a tutte le prestazioni previste dal contratto.

Rinuncia al diritto di recesso

Con il presente, il cliente accetta che il fornitore inizi a lavorare al prodotto ordinato prima della scadenza del periodo di recesso di 14 giorni previsto dalla legge e riconosce esplicitamente di rinunciare a tale diritto di recesso al momento dellacquisto.

 

 

 

  • 6 Utilizzo della piattaforma online – in generale

 

6.1 Obblighi generali sullosservanza delle prescrizioni giuridiche

Gli utenti, durante la loro permanenza sulla piattaforma online, possono utilizzare svariati servizi. Ciò comprende per esempio l’invio di messaggi ad altri utenti e la pubblicazione di propri contenuti che riguardano progetti e contratti di servizio (per esempio immagini, testi). L’utente, nell’ambito dell’utilizzo della piattaforma online, è obbligato ad osservare le normative sottostanti che includono, in modo particolare, le norme del diritto penale, sulla concorrenza, di marchio, di proprietà intellettuale, di diritto alla persona, in materia di privacy e sulla tutela dei minori e a non violare i diritti di soggetti terzi.

Nello specifico questo comporta che gli utenti non possono inviare messaggi pubblicitari (in particolare messaggi spam), senza il consenso del ricevente. Nel caso in cui il contenuto impostato dall’utente contenga collegamenti ipertestuali verso siti internet di soggetti terzi, l’utente deve assicurarsi di essere autorizzato ad utilizzare questi collegamenti ipertestuali ed inoltre che il sito internet verso cui il link è diretto, sia conforme alla normativa sottostante e ai diritti di soggetti terzi sulla base di quanto dichiarato nelle disposizioni della sezione § 3.

 

6.2 Divieto di rilascio di offerte false o non verosimili

È davvero importante per UNIlancer che vengano effettuate e pubblicate descrizioni di progetti ed offerte serie e veritiere. Quindi è proibito agli utenti pubblicare descrizioni di progetti o effettuare offerte come presunti clienti o fornitori senza l’intenzione di adempiere a quanto specificato nelle descrizioni dei progetti o nelle offerte stesse.

 

6.3 Funzione di raccomandazione ad altri utenti

Nel caso in cui un utente desiderasse informare un soggetto terzo circa le attività di UNIlancer attraverso la funzione di raccomandazione presente nella piattaforma online, lo stesso utente dovrà dapprima assicurarsi che il soggetto terzo in questione sia concorde al ricevimento della relativa notificazione.

 

6.4 Funzione di valutazione

UNIlancer mette a disposizione nella piattaforma un sistema di valutazione attraverso la quale gli utenti possono esprimere le loro opinioni sugli altri utenti con la quale hanno collaborato e portato a conclusione un determinato progetto. Gli utenti sono obbligati a rilasciare valutazioni che siano quanto più veritiere, bilanciate ed obiettive possibili. Una verifica delle valutazioni generalmente non viene effettuata.

 

6.5 Blocco e cancellazione di contenuti

UNIlancer si riserva la possibilità di bloccare l’accesso a singoli contenuti o di cancellare gli stessi in qualsiasi momento. Ciò vale in particolar modo se sussiste il sospetto che questi infrangano le condizioni generali d’uso, leggi vigenti o diritti di terzi o se i progetti sono stati conclusi del tutto.

 

6.6 Divieto di interferire tecnicamente con la piattaforma

L’utente deve astenersi da tutte le azioni che potrebbero manipolare, sovraccaricare e/o interferire con le operazioni della piattaforma online o con le infrastrutture tecniche di supporto e con le sue funzioni/mezzi d’accesso. In particolare esse includono:

  • In particolare esse includono: l’uso di software, virus, robots, scripts o database collegati all’utilizzo della piattaforma online;

  • Il blocco, la sovrascrizione, la modifica, la copiatura di dati e/o di altri contenuti, a meno che siano necessari per un corretto utilizzo della piattaforma online.

 

6.7 Comunicazioni

Le informazioni di contatto aggiornate di UNIlancer sono disponibili nella piattaforma. Le informazioni indicate nel profilo dell’utente sono ritenute le informazioni di contatto dell’utente stesso. Notifiche inviate a queste informazioni di contatto per e-mail o fax sono considerate come correttamente ricevute al loro invio, mentre invii tramite posta al terzo giorno dopo l’invio se non viene dimostrata la ricezione ritardata.

L’utente riconosce che le comunicazioni effettuate via e-mail fra lui e UNIlancer od altri utenti hanno valore effettivo e vengono considerate come assolute dichiarazioni di intenti. Salvo prova contraria un’e-mail s’intende inviata dal titolare dell’account di posta elettronica.

 

 

  • 7 Sanzioni commerciali ed economiche

 

7.1 Operazioni relative a sanzioni commerciali ed economiche

L’utente dichiara che né lui né i suoi organi esecutivi, dipendenti o società del gruppo, né i soggetti in suo possesso o sotto il suo controllo sono o sono stati oggetto di sanzioni commerciali ed economiche o sono o sono stati oggetto di una richiesta di risarcimento, di una procedura o di un’indagine in materia di sanzioni. L’utente dichiara inoltre di non essere in possesso di una parte né di essere controllato da una parte soggetta a sanzioni. L’utente deve adottare misure ragionevoli per garantire che lui, i suoi dipendenti e le società del gruppo si conformino alle sanzioni imposte e non deve intraprendere alcuna attività che abbia come risultato la violazione delle sanzioni da parte di UNIlancer, delle società del gruppo e dei dipendenti. L’utente garantisce che UNIlancer, le sue filiali e i suoi dipendenti non offriranno fondi derivanti da transazioni o transazioni con parti o partecipanti soggette a sanzioni o da azioni contrarie alle sanzioni.

 

7.2 Blocco dell’accesso

UNIlancer ha il diritto di bloccare l’accesso dell’utente in modo permanente o temporaneo se vi è il sospetto fondato di una violazione del § 7.1. 

 

  • 8Fatturazione, condizioni di pagamento crediti UNIlancer

 

8.1 Fatture elettroniche

Le fatture vengono messe a disposizione in lingua italiana e/o inglese e in forma elettronica nell’account dell’utente oltre ad essere inviate via e-mail all’indirizzo di posta elettronica da lui indicato. L’utente ha il diritto di inviare un’e-mail all’indirizzo [email protected] e richiedere una traduzione in lingua italiana di un modello generale di fattura. Inoltre, i fornitori con sede in Italia hanno la possibilità di richiedere l’invio per posta della fattura.

 

8.2 Condizioni di pagamento

  1. a) la scadenza di pagamento di compensi o tariffe è specificata nella relativa fattura. Se non diversamente indicato, le fatture sono dovute immediatamente.

  2. b) l’utente può saldare i compensi o le tariffe dovuti mediante addebito diretto (RID), carta di credito, procedure di pagamento online, pagamento anticipato in contanti. UNIlancer si riserva il diritto, in singoli casi, di escludere determinate modalità di pagamento.

  3. c) al fine di inviare un’offerta per un progetto, i fornitori (in funzione della loro iscrizione) sono tenuti a possedere crediti UNIlancer. Il fornitore può ricaricare il suo conto di crediti UNIlancer mediante pagamento anticipato. Qualora il conto non disponga di sufficienti crediti UNIlancer (in funzione della tipologia di iscrizione), il fornitore non sarà più in grado di inviare offerte per i progetti. UNIlancer consente ai fornitori di verificare il saldo del proprio conto. Il saldo non è Le informazioni contenute nel saldo del conto non costituiscono pretese a parte del fornitore.

 

 

  • 9Responsabilità, limitazioni, modifiche, cessazione

 

9.1 Rapporto tra Cliente e Freelancer

Qualsiasi rapporto, messaggio o accordo stipulato tra Cliente e Freelancer risulta esclusiva responsabilità di queste due parti. La società non verrà pertanto citata o chiamata in causa riguardo potenziali litigazioni o risoluzioni di qualsiasi entità e natura tra le parti.

9.2 Modifica dell’iscrizione

Ci riserviamo inoltre il diritto di modificare in qualsiasi momento i metodi e requisiti di iscrizione al portale, senza dover fornire necessariamente alcun preavviso scritto o verbale.

 

9.4 Modifiche delle commissioni e prezzi da parte di UNIlancer

Analogamente, ci riserviamo il pieno diritto di modificare i prezzi per commissioni o di qualsiasi altra natura, senza dover fornire necessariamente alcun preavviso scritto o verbale.

 

9.5 Risoluzione straordinaria e blocco dell’accesso

Sia UNIlancer che l’utente hanno il diritto di recedere dal contratto straordinariamente per motivi importanti. UNIlancer ha la possibilità di risolvere il contratto, in particolar modo nei dieci giorni successivi alla stipula del contratto ed ha in ogni momento il diritto di richiedere importi forfettari per danni nel caso in cui l’utente non adempia ai solleciti dei pagamenti e/o abbia violato i suoi obblighi previsti dalle presenti condizioni generali d’uso. In tali casi UNIlancer si riserva anche il diritto di rendere inaccessibile all’utente la piattaforma online, senza recedere dal contratto. UNIlancer rimuoverà il blocco se l’utente dimostrerà che gli obblighi sono stati successivamente soddisfatti e fornirà prove credibili che un’ulteriore violazione dei doveri è esclusa.

 

9.6 Conseguenze della cessazione del contratto

Successivamente alla cessazione del contratto, l’utente non è più autorizzato ad accedere al proprio account, e al proprio profilo utente, e a prendere visione di dati, messaggi, file o di altri contenuti presenti nella piattaforma. UNIlancer ha il diritto di cancellare contenuti. UNIlancer ha inoltre il diritto di continuare ad erogare i suoi servizi allo scopo di concludere alcune transazioni in sospeso con altri utenti. UNIlancer si riserva il diritto di informare altri utenti circa la risoluzione di un rapporto contrattuale. Nel caso in cui un contratto sia stato risolto in modo straordinario e/o un utente sia stato sospeso da UNIlancer in base a quanto specificato nel § 9.5 all’utente in questione non è permesso di registrarsi nuovamente.

 

  • 10Garanzia e Responsabilità

 

10.1 Disponibilità

UNIlancer si impegna ad erogare nella piattaforma online un servizio privo di errori ed a permettere agli utenti di accedere ai dati salvati. Naturalmente ciò è limitato ai servizi di cui UNIlancer ha controllo. Nonostante ciò, l’utente riconosce esplicitamente che non è tecnicamente possibile per UNIlancer offrire una disponibilità completa al 100%. Malgrado ciò, UNIlancer si impegna a rendere disponibile la piattaforma online per tutto il tempo possibile. Ciò però non costituisce un diritto. In particolare UNIlancer si riserva il diritto di limitare l’accesso alla piattaforma online completamente o parzialmente, temporaneamente o in modo permanente, in caso di lavori di manutenzione, verifica della capacità e in caso di eventi che sono al di fuori del controllo di UNIlancer. Utenti singoli non hanno inoltre il diritto di esporre reclami riguardanti il mantenimento di certe funzionalità e servizi da parte di UNIlancer.

 

10.2 Limitazioni della responsabilità

In caso di lieve negligenza, UNIlancer può essere ritenuta responsabile solamente per la violazione delle obbligazioni essenziali del contratto (obbligazioni fondamentali), anche se l’importo del danno indennizzabile si limita all’importo del danno prevedibile e tipico per il tipo di contratto. Per la parte rimanente, la responsabilità pre-contrattuale, contrattuale ed extra contrattuale di UNIlancer è da intendersi limitata alla grave negligenza e a danni che insorge in seguito a ferimenti della vita, del corpo o della salute.

 

 

  • 11Risoluzioni extragiudiziali delle controversie

 

In caso di problemi legali scaturiti da un contratto di servizio, l’utente, prima dell’inizio dell’arbitrato o dei procedimenti giudiziari, deve inviare una valida dichiarazione contenente le ragioni del suo reclamo/ricorso verso l’altra parte stipulante il contratto di servizio, attraverso il centro messaggistica di UNIlancer. Il fornitore del servizio ha 15 giorni di tempo per prendere posizione e risolvere il conflitto. La parte colpita può iniziare l’arbitrato o i procedimenti giudiziari solo dopo la conclusione del suddetto periodo.